Il tribunale di Bologna ha riconosciuto l’adozione da parte di una single


Mazzetta

Una sentenza destinata a far rumore, se non epoca, con la quale la il Tribunale per i Minorenni di Bologna ha riconosciuto la validità dell’adozione di una bambina, ottenuta negli Stati Uniti da un genitore single.

La sentenza del Tribunale dei Minori di Bologna, decreto del 21 marzo 2013, finora rimasta inedita, risale al marzo del 2013 ed è stata pubblicata sul sito dedicato a famiglia, orientamento sessuale e identità di genere, «articolo 29», da un gruppo di giuristi, riguarda il caso di una donna che ha adottato un bambino negli Stati Uniti, mentra era là residente. Un’adozione vera e propria, «legittimante» com’è definita tecnicamente, non come quelle che il nostro codice riconosce ai single nei casi nei quali la persona abbia un rapporto particolare con il minore (ad esempio un nonno o una nonna), adottata «nell’interesse della minore tenendo conto della maggiore stabilità (perché mai revocabile)…

View original post 277 altre parole

Advertisements

Informazioni su exult49

JOHNS HOPKINS UNIVERSITY - MANY DIFFERENT LIVES- MORE THAN HALF SPENT ABROAD- CRITIC OF THE NOWADAYS ITALIAN WAY OF THINKING NEVERTHLESS OPTIMISTIC ! Leggete, il quotidiano del blog "free": "The exult49 Daily". www.paper.li/exult168/131966546
Questa voce è stata pubblicata in politica-economia. Contrassegna il permalink.