Archivi del mese: ottobre 2011

MENTECATTI AL POTERE


Con quale altra definizione si può apostrofare  l’attuale esecutivo del nostro paese. Gli articoli di fondo dei due maggiori quotidiani italiani, Repubblica e Corriere, di ieri ci conducono a questa triste sintesi.  Scalfari ricorda, se ve ne fosse  necessità, quanto sia incancrenito il discredito che circonda la persona del premier nelle cancellerie europee e quanto questo  pesi sulla sorte del paese in termini di rating e spread … Continua a leggere

Pubblicato in europa, politica-economia | Contrassegnato , , , , , ,

TUNISIA : POST ELEZIONI


La vittoria del partito islamista è stata confermata. Ennhada ha raggiunto il 41.5% dei voti espressi, guadagnando 90 seggi sui 217 a disposizione nell’Assemblea Costituente. Quest’ultima  ha  l’incarico di redigere la nuova carta costituzionale, eleggere il presidente  e  formare un governo di … Continua a leggere

Pubblicato in europa, politica-economia, relazioni internazionali | Contrassegnato , , ,

LE ELEZIONI IN TUNISIA


 Prima di scrivere questo blog circa  le elezioni in Tunisia ho atteso i  risultati finali che l’ISIE aveva promesso di dare per martedì 25 Ottobre dopo le prime elezioni libere tenute il 23.  Purtroppo, ancora ad oggi, sussistono ritardi notevoli nello spoglio dei dati  e risulta  impossibile avere una precisa e definita  valutazione del peso politico, quindi dei seggi,  che i vari partiti hanno ottenuto. In particolare comprendere come il sistema dei resti tra le varie circoscrizioni influenzerà in definitiva la … Continua a leggere

Pubblicato in europa, politica-economia, relazioni internazionali | Contrassegnato , , ,

Last news on the Tunisian vote


According to the last news the Islamist party Ennhada is poised for a major victory.Preliminary results of the votes of the tunisian expatriates abroad set the stage for what to expect within Tunisia proper when the results are announced tomorrow … Continua a leggere

Pubblicato in politica-economia

IL PD E LA GALASSIA C.d.O.


Mi vien quasi da sorridere nel  pensare al buon Bersani che nei confronti del mondo cattolico intende prendere una “posizione ecumenica”. Peccato che invece quel mondo, quella galassia, quel coacervo di interessi patrimoniali, aziendali, istituzionali non intenda prendere lo stesso … Continua a leggere

Pubblicato in europa, politica-economia, relazioni internazionali | Contrassegnato , , , , , , , , , ,

IL PD E LA QUESTIONE CATTOLICA


Purtroppo ritengo che, al di là dei problemi economici del paese, per i quali urge proporre un programma dettagliato di soluzione  , un aspetto che incide, e non poco, sul piano del consenso e supporto al PD, sia una generale disaffezione del suo elettorato di riferimento.  La zona grigia relativa al tema della  laicità dello Stato, dei diritti individuali, di tutto quello che in definitiva é parte integrante dei valori della sinistra, si sta … Continua a leggere

Pubblicato in europa, politica-economia, relazioni internazionali | Contrassegnato , , , , , ,

NEWS, OR BAD NEWS?


Non era mia intenzione scrivere un secondo blog oggi. Il futuro a breve della Tunisia mi sembrava già un tema pesante. Ma dopo la morte di Gheddafi non potevo tacere il mio sconforto nell’ascoltare i media occidentali che tutti all’unisono hanno intonato uno stupido quanto irreale;  Urrah…… Stupido perché conoscendo bene quel paese niente é ancora definito, niente é sicuro.Il costo dell’intervento occidentale invece é certo, supera ampiamente i 15 miliardi di dollari . Senza quell’intervento la “rivoluzione teleguidata libica” non avrebbe avuto luogo. Ecco un’ulteriore differenza tra … Continua a leggere

Pubblicato in europa, politica-economia, relazioni internazionali | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 1 commento