ITALY : A SPECIAL CASE.


“Italy a special case”.  Così era intitolato uno degli incontri a porte chiuse svoltisi a Davos in Svizzera nel quadro degli incontri tra i grandi finanzieri e banchieri internazionali per fare il punto sulla situazione odierna e sullo scenario a breve termine che attende l’economia mondiale. Vi hanno partecipato e sono intervenuti : Merkel, Sarkozy ,Cameron ecc.ecc. Certo, non il nostro povero clown , che era occupato a difendersi da accuse piuttosto pesanti e vergognose per un Primo Ministro.

Il documento introduttivo recitava: “Malgrado la sua storia,il suo patrimonio culturale,la forza di alcuni settori della sua economia,il paese presenta grosse difficoltà di governance ed ormai una influenza sproporzionatamente piccola sulla scena globale .Le sue prospettive economiche e  sociali appaiono negative”. Nessun rappresentante governativo era presente!

Tremonti pur presente a Davos si é ben guardato dal partecipare a questo incontro. Per contro il fior fiore della finanza italiana era presente .Tutti schierati e impettiti. Pecccato che quando sono all’estero e parlano con i loro colleghi parlano del Primo Clown peggio di quanto possa fare il sottoscritto. Poi rientrati nei confini nazionali tessono lodi al PDL ,alla sua politica e strategia . Davvero strano questo comportamento,ma forse non troppo. Considerando che tutti ,nessuno escluso dei presenti, sono espressione di istituti ,o aziende parapubbliche!  Comunque sia hanno dovuto ascoltare le seguenti parole da uno dei più validi economisti al mondo ,laureato alla Bocconi ,e che personalmente stimo stimo ,Nouriel Roubini ,che affermava guardandoli negli occhi: “Di solito parlo solo di economia, ma nel vostro caso il problema del governo é diventato grave,é una vera distrazione che vi impedisce di comportarvi e fare come dovreste. Siete di fronte ad accuse di una vera e propria prostituzione di Stato,orge con minorenni,ostruzione alla giustizia.Avete un serio problema di leadership che blocca le riforme necessarie”.

Poi riferendosi a Draghi che conosce personalmente e a Tremonti aggiunge: dò atto ad alcune persone come voi di aver limitato i danni  sul fronte della finanza pubblica e del sistema bancario. Poi aggiunge: “Ma un contagio della sfiducia dei mercati é ancora possibile perché il divario é enorme tra le riforme strutturali di cui avete bisogno e ciò che é stato fatto !!”    E questo economista é quello  che, per vostra informazione ,proprio  a  Davos nel 2007, fu l’unico a prevedere con precisione la crisi mondiale che ci sarebbe crollata addosso con fragore nel 2008!!

Giusto per introdurre il tema scelto, il direttore del Time magazine,Elliot, ha inaugurato la sessione  con queste parole: “Contate molto meno di quel che dovreste nell’economia internazionale, i problemi del vostro governo vi precludono di svolgere il ruolo che vi spetta”. La stessa “Rassegna stampa del Governo Italiano” riportava alcune considerazioni che ,se il Primo Clown leggesse, forse  si renderebbe conto del ridicolo : “‘L’economista tedesco David Gros,laureato a Roma e compagno di studi di Draghi ha dichiarato:          “Sono sempre più convinto che l’Italia sia il vero problema dell’area Euro,il tasso di risparmio cala, il deficit con l’estero aumenta,se il Paese non cambia rotta fra dieci anni sarà dove é il Portogallo oggi!”(Sic!)

Più tagliente Profumo: “Siamo un paese bloccato”!Infine Poli ,presidente ENI “Forse per sbloccare la situazione abbiamo bisogno di uno choc”. Ma che trovata ,detta dal presidente della più grande azienda nazionale, dà il senso della misura della nostra ignavia e codardia di fronte al  collasso della società italiana!

 Nel frattempo ,mentre queste considerazioni erano pronunciate……… ;  Tremonti passeggiava per le vie di Davos conversando amabilmente con i suoi tanti lacché ,nonché clienti.        Il ministro degli esteri ,Frattini,era sulle nevi della Val badia ,felice dei 5 cm di neve fresca caduti. Maroni era a letto con l’influenza ,unico assente giustificato!Calderoli  ,boh ,tanto per quello che conta e vale ,non ci interessa!     Berlusconi a Palazzo Grazioli con la Signora????? Santanché, divenuta sotto-segretario ,proprio sotto, sotto! Alfano, ministro della giustizia correva su e giù per Roma a sirene spiegate rompendo non solo i timpani ,quale delfino del “suo” duce, per mettere a punto una difesa d’ufficio con lo staff dei parlamentari PDL a suo uso gratuito e continuo (pagato dai cittadini) ed il fido Ghedini  se lo “cuccava” tutto.

Voilà, questa era ,come la definirebbero i pittori inglesi dell’800, “La conversation piece”,

Il ritratto del “salotto buono di riferimento”,del nostro governo!Tutto ciò mentre gli altri capi di governo europei esponevano una visione dell’Europa, le strategie per i Paesi emergenti ed il loro ruolo di paesi guida del cambiamento in atto!

Poi mi domando seriamente come facciano industriali del calibro della Todini ,ex parlamentare europeo centro- destra, a capo di una delle maggiori aziende di costruzioni italiane, Diego Della Valle ,socio di Montezemolo in NTV , proprietario Todd’s, che siede in 5   C.d.A tra i più importanti d’ Italia, non ultimo, Mediobanca, a recitare “penosi assist” al governo in carica ,oppure a far finta che loro non giudicano,non vedono,non sentono .  Peggio delle tre scimmiette!O una significativa caricatura dei nostri migliori pezzi mafiosi da novanta. Quando poi ,appena fuori dalle telecamere, inveiscono contro Berlusconi e la politica del PDL. Ed altri ,della compagine degli imprenditori gratificati da questa politica,  a raccontarsi e raccontare tali corbellerie …….Ma certo, da  italiani fieri quali sono ,straparlano delle PMI,del made in …….ed alla fine  incarnano a perfezione il motto di Malatesta;  sempre a tesser lodi del condottiero  e restare fin che é profittevole sul carro del vincitore…….Mai a dire la verità,quella vera .

E come  se non bastasse pioveva sul bagnato! L’Istat comunicava i nuovi dati sulla disoccupazione giovanile nella fascia tra i 15 ed i 24 anni che è giunta al 29.%. Il livello più alto da 8 anni!Le nuove generazioni sono al palo e ci si accapiglia sul niente…….Ma il dato che più colpisce é quello sulla occupazione .Solo il 57% della popolazione. Se pensate che l’obiettivo del trattato di Lisbona era il raggiungimento per il 2020 del 70%.?????              Gli inattivi sono il 37.5%!Ecco questo é il quadro.Non credo ci sia molto da commentare!             

Tutto ciò mentre la Germania ,che insieme all’Italia é il maggior paese manifatturiero, presenta il miglior tasso d’occupazione dal lontano 1992.Il tasso si é ridotto al 7.4%.

Allora forse é evidente che, a prescindere da tutto,  la politica del governo non solo é stata inadeguata alla situazione sin dal 2009 ,ma é drammaticamente errata oggi. Non ci sono scuse che tengano .Da sempre il trend economico italiano ha seguito quello tedesco. Per la prima volta in 15 anni si é aperta un avoragine tra i nostri dati e quelli tedeschi. Forse occorre ricordare che:

 non abbiamo fatto nulla in termini di politica industriale,incentivi all’occupazione intellettuale,incentivi all’occupazione femminile,strategia di contenimento del lavoro,prelievi fiscali (patrimoniale) per bilanciare la modernizzazione del paese,per rilanciare settori anticiclici come l’industria delle costruzioni ,delle infrastrutture, per riqualificare l’industria chimica,per ampliare l’agro-industria,per cogliere le opportunità della nuova economia verde,risparmi energetici ed infine lanciare un grande piano d’azione per la Ricerca .

Non credo siamo più stupidi dei tedeschi,ma certo la nostra classe dirigente deve fare un grande salto di qualità e molte delle  teste pensanti di oggi  devono rotolare!

 Buona vita tutti.

Annunci

Informazioni su exult49

JOHNS HOPKINS UNIVERSITY - MANY DIFFERENT LIVES- MORE THAN HALF SPENT ABROAD- CRITIC OF THE NOWADAYS ITALIAN WAY OF THINKING NEVERTHLESS OPTIMISTIC ! Leggete, il quotidiano del blog "free": "The exult49 Daily". www.paper.li/exult168/131966546
Questa voce è stata pubblicata in europa, politica-economia, relazioni internazionali, Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.