La superlobby di C.L e la Compagnia delle Opere, il diktat cinese !


Per prima cosa, visto che il week-end è alle porte, vi invito tutti ad acquistare e leggere il nuovo libro di Ferruccio Pinotti :La Lobby di Dio .Il cui sottotitolo é ,Fede,Affari e Politica .La prima inchiesta su Comunione e Liberazione e la Compagnia delle Opere.                          

Per coloro che leggendo il mio blog si sono forse chiesti perché ritengo questa superlobby un cancro per la laicità dello Stato e per la libertà ed i diritti individuali del cittadino in Italia vi sono argomenti e prove ben documentate.

Il suo braccio economico ,la Compagnia delle Opere ,opera ,appunto, attraverso quella che Formigoni  stesso  definisce  “amicizia operativa” che é riuscita a creare in Italia una rete di professionisti e d’imprese che operano in Europa come un network dall’Italia alla Polonia ai Paesi dell’Est .

Un network composto da :   34.000 imprese, 1.000 aziende non profit con un fatturato complessivo “conosciuto”  di 70 miliardi.   Quando nei miei blog precedenti mi riferivo al 30% dell’economia lombarda condizionata dalla compagnia delle Opere ero forse in difetto. Il distretto milanese della Compagnia conta 6.000 aziende!!!!!Di ogni tipologia dai servizi,alle cliniche,alle Onlus ecc..Pensate ,un numero superiore alle aziende iscritte all’Assolombarda.

E come nel sistema massonico, per cercare aiuto ,protezione ed inserirsi nel business con qualche chance, in questi momenti di crisi, molte aziende si sono avvicinate alla Compagnia per godere del suo appoggio. Gli obiettivi prossimi si chiede l’autore alla fine del libro  quali possono essere? La sua risposta:  il prossimo papa ed il prossimo premier.

E cita pure due nomi ;Formigoni e  il cardinale Scola patriarca di Venezia.                            Sul primo non ci punterei perché troppo presuntuoso e vanitoso, qualità che sono in contrasto con la finta umiltà tipica dei ciellini.    E comunque non convincente sullo scenario politico nazionale. 

Sul secondo invece si potrebbe scommetterci. E sapete perché? Perché  con il dualismo e la dicotomia che sta vivendo il potere interno al Vaticano, tra S.Sede  e Conferenza episcopale ,tra i due galli, Bertone e Bagnasco, forse il più sottile e riflessivo Scola ce la potrebbe fare!Dopo l’attuale pontefice che riesce, per nostra fortuna, ad alienare con il suo intellettualismo confessionale e antirelativistico anche i cattolici più tradizionali,forse sarebbe una manna………..

Ma tornando al potere di questa superlobby ipercattolica,  o meglio cattolico fondamentalista ,essa  decide ,alla faccia del potere politico, condizionandolo nelle aste pubbliche e regionali delle opere pubbliche,negli appalti della sanità e nelle scelte degli incarichi di rilievo ai vari livelli nelle tre regioni di maggior riferimento ;Lombardia, Veneto, Trentino.

Il potere temporale ,questa struttura piramidale che non é l’ecclesia, lo detiene ancora, e sarebbe ora di tassarglielo e renderlo visibile a tutti per fare emergere le proprietà su cui vive e conta  Ed infine , come in tutti i paesi europei,credetemi, ad ogni discorso pronunciato da un cardinale qualsiasi,non si scomodano gli organi di stampa.

Pensate in Francia e Germania l’unico discorso del papa al quale si fa riferimento é quello natalizio.  Mai gli organi di stampa darebbero peso  ad un Fisichella in Europa. L’unico conosciuto e degno di essere intervistato ai fini mediatici   é il Fisichella pilota !

Veniamo adesso alla rimessa del premio Nobel a Liu Xiabo,il dissidente cinese,condannato a 10 anni,la cui moglie é agli arresti domiciliari ed i cui parenti sono tutti sotto tutela dello stato.La Cina si é permessa di far sapere che boicotterà quei paesi i cui ambasciatori saranno presenti alla cerimonia. Incredibile ,ma vero….Bene sappiate che 6 Paesi hanno aderito alla richiesta e abbassato per ragioni politico economiche il capo e con esso la loro dignità ! Sono :

Russia ,gli amici di berlusconi si riconoscono subito, Kazakhstan,  Cuba,Iraq,  incredibile uno stato per cui gli americani e la Nato hanno speso 5.000 miliardi di dollari, ed il Marocco. Questi Stati , tutti dittature ,o repubbliche presidenziali rette dall’esercito,dovrebbero oggi essere boicottati per la codardia che mostrano davanti alle minaccie cinesi.

Infine sono costretto nuovamente a porre l’accento sul tema dell’eutanasia.

Nel programma di Fazio/Saviano ,dopo il caso Maroni che é rientrato per insussistenza delle prove;la mafia é evidentemente al Nord ed in particolare a Milano,adesso é sorto a causa dei soliti noti accattoni intellettuali dell’etica cattolica ,non cristiana,il caso Englaro.

Hanno avuto paura questi mentecatti che la libera scelta individuale possa essere comunicata attraverso i 9 milioni di telespettatori e divenire un pericolo  per coloro che vogliono gestire il futuro della vita degli altri. E così hanno richiesto anche loro di poter usufruire dello spazio della trasmissione. E passi per il ministro dell’interno,persona che personalmente stimo, nonostante appartenga alla Lega,ma se ogni argomento che interessa davvero i cittadini deve subire un contraddittorio, allora addio programma.

E questo la dice lunga sul fatto che argomenti seri e di rilevanza per il cittadino possono ,se trattati con umiltà e intelligenza ,divenire temi generali.Ed allora che si dia  a questo popolo la possibilità di decidere attraverso un referendum delle scelte più fondamentali ,più intime come l’eutanasia,il riconoscimento delle coppie di fatto,la procreazione assistita.

Invece se ne vogliono appropriare le lobbies politiche per decidere sulla testa dei cittadini in nome di chi? Della chiesa? Ma su 60 milioni ,i cattolici osservanti sono a malpena 2o milioni !Ed allora se siamo in democrazia si vota ……

A questo proposito se il PD fosse quel partito serio che non é più ,immediatamente dovrebbe mettere fuori quei mentecatti di parlamentari ,36 per la precisione, che oggi hanno manifestato la loro contrarietà all’eutanasia. Si dovrebbero vergognare!

Nessuno toglie loro il diritto di pensiero,ma come parlamentari non dovrebbero assumere posizioni tanto in contrasto con i principi progressisti che stanno alla base delle scelte politiche che hanno fatto.

Buona vita  a tutti.

Annunci

Informazioni su exult49

JOHNS HOPKINS UNIVERSITY - MANY DIFFERENT LIVES- MORE THAN HALF SPENT ABROAD- CRITIC OF THE NOWADAYS ITALIAN WAY OF THINKING NEVERTHLESS OPTIMISTIC ! Leggete, il quotidiano del blog "free": "The exult49 Daily". www.paper.li/exult168/131966546
Questa voce è stata pubblicata in europa, politica-economia, relazioni internazionali. Contrassegna il permalink.