Povera Italia


E’ incredibile osservare questo Paese in piena agonia socio-politico-economica.

Un Paese che guardando la propria immagine e quella  che ne offrono i media sembra divenire sempre più una comunità di guardoni, non di voyeurs.  Perché almeno i secondi ne traggono stimolo e godimento. I primi osservano e basta.Un Paese che da due settimane si occupa in modo sconcio,stupido e ingannevole di un delitto familiare in un contesto disagiato, come ce ne sono centinaia in tutte le 20 regioni italiane dal sud al nord!Occupare dai 5 ai 7 minuti di un telegiornale nazionale che ne dura 30 con notizie di cronaca locale spicciola é da poveri mentecatti intellettuali.

Dei media che secondo l’osservatorio di Pavia pone l’Italia, unica  in Europa ,al più alto livello nella divulgazione  e  trattazione di contenuti e fatti di  violenza e  che della violenza tratta  ben il 34% del tempo. Con ciò proiettando del paese e sul paese un’incredibile senso di insicurezza e di paura.

Troppo facile indicare che una tale pervicace ,quanto inveritiera percezione,  determina nei cittadini ,ancor più in quelli di una certa età  (1/3 della popolazione),un senso d’insicurezza ed una conseguente  ricerca di uno stato “forte” ,di una reazione alla presunta violenza. Bene secondo la UE l’Italia per reati comuni e reati per violenza privata é al nono posto ,dopo i maggiori paesi europei.

Un paese dove il presidente del consiglio si permette di querelare una giornalista dopo un’inchiesta dalla quale si rileva la proprietà di immobili in paesi inclusi nella black list  e per il trasferimento di 28 milioni euro.

La domanda semplice é da chi e quando i terreni sui quali sono costruiti gli immobili in Antigua sono stati acquistati.In un qualsiasi paese europeo un politico qualsiasi , a maggior ragione un primo sinistro , dovrebbe prima  chiarire ed eventualmente dimettersi.Un presidente del consiglio che detiene partecipazioni di maggioranza ,e compartecipazioni in 64 società off shore. E questo non in Burundi,ma in un paese che appartiene al G7.

Ma come se ciò non bastasse questo stesso personaggio con le sue manifestazioni di egocentrismo private e pubbliche e ormai allo stadio conclamato di andropausa galoppante riesce a ottenere da parlamentari eletti dalla propria segreteria politica il nulla osta per una legge che lo ponga al di sopra del cittadino .

Non solo ,ma questa superiorità davanti alla giustizia, del tutto contraria alla Costituzione Italiana ed in contrasto anche con la carta europea serve per evitare di essere giudicato . E inoltre in misura  retroattiva.

Infine, quest’oggi ,sicuro di poter ottenere ancora consenso dal quel popolo che lo acclama , richiede ed ottiene che tale scudo possa essere reiterato.

Viene quasi da piangere che una tale richiesta possa essere votata a maggioranza da  persone capaci d’intendere  e di volere che si definiscono rappresentanti del popolo.Che questo paese possa essere stato definito “culla del diritto”.

Questi governanti  e rappresentanti hanno decisamente buttato la culla ,il bambino e l’acqua sporca.

Che miseria é assistere a questo sfacelo . Le immagini di Napoli sono degne del Nicuaragua  ,della Bolivia dei narcos. Come affermava Pasolini “poveracci che insultano altri poveracci”.Ma qui c’é ben altro.C’è una definita strategia dietro questo scempio .Il primo ministro  ha fatto del problema di Napoli due anni fa il Sentiero di Compostela!La glorificazione del potere di risolvere, anche grazie al supporto di S.madre chiesa.Hanno poi  vinto le elezioni regionali. Hanno fatto tante promesse ,Caldoro  e tutti i sindaci dell’hinterland sono oggi del PDL . Prodi ed il governo di centro -sinistra furono crocifissi per incapacità .Ma nessun media accusa oggi questo governo di inanità. No, oggi il  governo accusa gli enti locali. E tutti zitti……

Ma la cosa più inaccettabile é che questo pseudo governo abbia dichiarato oggi di  voler risolvere il problema  offrendo  ai comuni che accetteranno l’immondizia dei premi in denaro. Ma quale coraggio,ma quale etica superiore.

 Bene, se l’etica del governo é di barattare la salute dei cittadini e le promesse fatte agli stessi  con l’elemosina  di qualche spicciolo, mi auguro che i napoletani ,almeno una volta, mostrino la schiena dritta .

A proposito per coloro che non hanno dimestichezza con i telegiornali stranieri sappiate che i telegiornali di CNN,TF1,ZDF,BBC hanno trattato con sufficienza i soliti problemi del Bel Paese mostrando le immagini. Due anni fa si diceva che tale immagine distruggeva l'”appeal” turistico .Oggi sembra che invece non produca alcun effetto. Alla faccia dei denari spesi dalla Brambilla per motivare i turisti .Si proprio da Sciur Brambilla é il comportarsi in questo modo.

Verrebbe da rinunciare alla propria nazionalità ed andarsene . Ma se la seconda é un’opzione aperta e fattibile ,la seconda é impossibile da realizzare. Siamo italiani a vita. Ma forse alcuni si vergognano degli altri……

Buona vita a tutti.

Annunci

Informazioni su exult49

JOHNS HOPKINS UNIVERSITY - MANY DIFFERENT LIVES- MORE THAN HALF SPENT ABROAD- CRITIC OF THE NOWADAYS ITALIAN WAY OF THINKING NEVERTHLESS OPTIMISTIC ! Leggete, il quotidiano del blog "free": "The exult49 Daily". www.paper.li/exult168/131966546
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.